Indietro

2019 | Stella Tasca

Durante la sua residenza ad amaneï, Stella Tasca realizzerà diverse matrioske (elemento caratteristico della sua produzione artistica) ispirate al carretto siciliano: uno dei simboli per eccellenza dell'iconografia folkloristica, in uso in tutta la Sicilia dal XIX secolo fino alla seconda metà del XX secolo. Il carretto, usato nei lavori di campagna o per il trasporto merci, veniva spesso fregiato da intagli bucolici e sgargianti decorazioni. I decori sul legno, realizzati oltre che per fini di promozione mediante l’uso di colori vivaci, agivano soprattutto come portafortuna e, attraverso le scene raffigurate (fatti storici, parabole religiose, gesta cavalleresche, leggende o miti antichi), si credeva allontanassero la malasorte per garantire prosperità al proprietario e alla sua famiglia.

I colori accesi del lavoro di Stella Tasca, fissati sulla superficie delle matrioske attraverso stencil e bombolette spray, trovano qui un forte legame con quelli della cultura figurativa siciliana. A tutto ciò si aggiunge la simbologia insita dell’artefatto russo che, unita alla potenza emotiva scaturita dai luoghi unici della tradizione eoliana e siciliana, tramuta le opere di Tasca in portafortuna e oggetti di protezione. Così, le scene e le storie create dall’artista per il progetto Santi, sorte e cavalieri assumeranno un valore protettivo e di buon auspicio anche al pubblico in visita ad amaneï.

periodo residenza: 3 - 9 giugno 2019

altre foto

Iscrivi alla nostra Newsletter

1 Ho letto e accetto la Privacy Policy